Eutanasia: miglior interesse per il paziente o per il bilancio della sanità?

Home|Disabilità, Medicina, Politica, Salute&Benessere, Società|Eutanasia: miglior interesse per il paziente o per il bilancio della sanità?
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Si terrà sabato 16 novembre nella Sala della Musica dell’Associazione Controvento a Recanati (Via Ceccaroni,1, Area Ex Eco) l’incontro dibattito EUTANASIA: MIGLIOR INTERESSE PER IL PAZIENTE O PER IL BILANCIO DELLA SANITÀ?

L’iniziativa è stata organizzata dalla Controvento Aps in collaborazione con la sezione Marche dell’Associazione Medici Cattolici Italiani, la Steadfast Onlus, il sodalizio recanatese Iustissima Civitas e con il patrocinio dell’Ente Nazionale Associazioni Culturali.

Tre relatori di grande peso per sviscerare un tema che rischia di normalizzare la “soluzione finale” per lo smaltimento dei pazienti sofferenti, ma anche dei disabili e dei depressi, e che vuole sdoganare il concetto della vita dignitosa solo se produttiva e utile. Ad aprire sarà Emmanuele Di Leo, Fondatore e Presidente della Steadfast Onlus, impegnato da anni per la difesa dei diritti umani, primo fra tutti quello alla vita. Seguiranno gli interventi di Andrea Corsalini, Presidente dell’AMCI Marche e e di Romano Mari, Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Macerata. Seguirà il dibattito moderato da Ettore Pelati, consigliere della Controvento Aps.

 

 

 

 

 

 

 

Torna in cima